Assicurazione nel blackjack 674207
Bilanciamento

Le regole di base del Blackjack: capire i fondamentali del gioco

Ecco le regole di base per imparare il blackjack. Nel blackjack il giocatore scommette contro il banco. L'obiettivo del gioco è ottenere un punteggio superiore a quello del banco, cercando di raggiungere il 21 ma senza superarlo. Per questo motivo il blackjack è anche chiamato Chi supera il 21 sballa e perde la partita. La puntata viene effettuata una sola volta all'inizio di ogni mano per poter ricevere le carte, con alcune eccezioni nel caso dell'Assicurazione o dello Split, che vedremo in dettaglio nel seguito. Ad ogni partecipante vengono distribuite inizialmente solo due carte, starà poi al giocatore decidere se chiederne altre o fermarsi. Iniziamo allora spiegando qual è il valore delle carte.

Pare comunque che le sue origini derivino dall'unione di altri giochi, come il Ventuno, Sette e mezzo e Baccarat. Questo bonus comunque venne abolito cielo fa, quindi oggi ne rimane abbandonato il nome. Valori delle carte Nel Blackjack le carte assumono i seguenti valori: dal 2 al 10 il loro valore nominale; le figure valgono 10 gli assi possono valere 11 o 1 in base alle esigenze del giocatore Come calcolare i punteggi Nel Blackjack il calcono dei punteggi è semplicissimo, in quanto è un semplice calcolo aritmetico basato sui valori delle carte di ciascuna mano. A questo punto il croupier distribuisce a tutti i giocatori due carte scoperte, mentre a sè stesso una coltre e una scoperta: in questo atteggiamento i giocatori potranno conoscere i valori delle proprie mani eccetto quella del mazziere. Questo procedimento si ripeterà per tutti i giocatori fino a quando tutti avranno deciso di fermarsi. Terminata questa fase del gioco verranno scoperte tutte le carte e fatte le somme: ovviamente vincerà la mano chi avrà un punteggio uguale o affinché più si avvicina a 21, escludendo superarlo. Quanto scritto fin'ora è abile anche per il croupier a brandello per queste due restrizioni: se ha in mano un totale inferiore oppure uguale a 16 deve per energia ricevere un'altra carta; se ha in mano un totale maggiore o compagno a 17 deve per forza abitare. Terminati quindi i conteggi, il croupier raccoglierà le puntate delle mani perdenti, distribuirà le vincite e congelerà per la mano successiva le puntate dei giocatori che hanno pareggiato. Strategie nel Blackjack Basic Strategy Riguardo le strategie migliori da applicare nel Blackjack, basate sulle probabilità di vincita, sono stati eseguiti numerosi studi i cui risultati sono stati usati per creare la regola chiamata Basic Strategy.

Gli assi nel gioco valgono 1 oppure 11 punti. Le carte da 2 a 9 sono hanno il esse valore nominale, mentre le carte di figura valgono sempre 10 punti. La mano consiste in due carte. Il suo punteggio è pari alla addizione dei valori delle singole carte.

Per vincere a Blackjack, bisogna avere sul tavolo una combinazione di due oppure più carte che si avvicinino il più possibile, senza superarlo, al capacitа di 21, e questa combinazione deve essere migliore di quella del bancone. Nella versione classica del blackjack il numero di giocatori massimo ad un singolo tavolo è di sette ai quali si aggiunge il banco, finché il numero minimo è di un giocatore contro il banco. Le Regole del blackjack classico Se si gioca con le regole del blackjack classico, ogni giocatore al tavolo avrà sul tavolo, scoperte, un minimo di coppia carte. Quando tutti i giocatori hanno fatto la propria puntata, il croupier o mazziere, inizia la distribuzione delle carte, procedendo in senso orario, aguzzo ad assegnare a tutti i giocatori due carte che, i giocatori, terranno scoperte sul tavolo, il mazziere, affinché gioca per il banco, terrà esplorazione dalla propria parte del tavolo, un unica carta.

Leave a Reply